Rapporti di Sicurezza per rischi rilevanti

DIRETTIVA UE SEVESO

D. Lgs. N. 105/15 “Attuazione della direttiva 2012/18/UE relative al controllo del pericolo di incidenti rilevanti

RAPPORTO di SICUREZZA: elaborato tecnico, i cui contenuti sono definiti dal D.Lgs. n°105 del 26 giugno 2015, che ha lo scopo di descrivere l’attività svolta all’interno dello stabilimento, di analizzare i rischi di incidenti rilevanti ad essa connessi e di individuare le misure di sicurezza e di prevenzione adottate per prevenirli. Il RdS deve inoltre evidenziare gli eventuali impatti derivanti dal rischio di incidenti rilevanti sul territorio circostante.

NOF: elaborato tecnico, i cui contenuti sono definiti dal DLgs n°105 del 26 giugno 2015, art. 16, che consiste di un rapporto preliminare di sicurezza redatto secondo i criteri di cui all’allegato C.

DNAR: elaborato tecnico, i cui contenuti sono definiti dal DLgs n°105 del 26 giugno 2015, allegato D (art.18),  che attesta modifiche progettate ed eseguite a regola d’arte senza costituire aggravio del preesistente livello di rischio di incidenti rilevanti.

ASSISTENZA IN FASE ISTRUTTORIA: elaborato tecnico, i cui contenuti sono definiti dal D.Lgs. n°105 del 26 giugno 2015, che ha lo scopo di descrivere l’attività svolta all’interno dello stabilimento, di analizzare i rischi di incidenti rilevanti ad essa connessi e di individuare le misure di sicurezza e di prevenzione adottate per prevenirli. Il RdS deve inoltre evidenziare gli eventuali impatti derivanti dal rischio di incidenti rilevanti sul territorio circostante.